min divano moderno 5Il mondo dei divani si è ampliato per rispondere al meglio ai nuovi modi di vivere la casa. Non si può più distinguere solo tra divani moderni o divani di design o divani in tessuto o pelle, ma è giusto chiedersi cosa si vuole dal divano: deve essere un divano sul quale rilassarsi o un divano sul quale lavorare, un divano che possa stare anche in giardino o un divano con movimento elettrico?

 Dentro al divano:

La struttura dei divani è generalmente costituita da un telaio in legno massiccio con l' integrazione di pannelli in particelle di legno al quale vengono fissate cinghie più o meno elastiche. I modelli più particolari o con meccanismi hanno la struttura, o parte di essa, in metallo. <br> 
La struttura viene poi rivestita con schiuma poliuretanica a sua volta ricoperta con tessuto protettivo.<br>
I cuscini di seduta generalmente sono in espanso a quote differenziate di densità variabile a seconda che si desideri un cuscino più o meno rigido. I divani più morbidi hanno un trapuntino in piuma, più o meno spesso, che copre l' espanso: è importante che ci sia una base di poliuretano in modo che il cuscino riprenda la sua forma originaria quando ci si alza. La piuma infatti tende a schiacciarsi e per evitare che si formino avvallamenti bisogna sbatterla ed arieggiarla spesso.<br>
Anche i cuscini di shienale possono essere più o meno rigidi. Scegliendo un divano con schienali in piuma, molto avvolgenti e morbidi, è meglio verificare che la piuma sia insacchettata per evitare che si depositi sul fondo e il cuscino si appiattisca: il cuscino deve essere diviso in diversi scomparti dove viene infilata la piuma che in questo modo rimane sempre ben distribuita. I divani classici solitamente non utilizzano questo sistema di confezionamento, ma hanno la piuma libera.

Il rivestimento:

Il rivestimento del divano è la parte con la quale il nostro corpo entra in contatto e, a seconda dell' estetica che si desidera, si possono utilizzare tanti tipi diversi di tessuti. Tinte unite o fantasie, lisci o lavorati, i tessuti seguono le tendenze della moda e danno un tocco più o meno moderno al divano. Anche per chi preferisce il rivestimento in pelle c'è l' imbarazzo della scelta: pelle liscia, nabuck, martellata, lucida o invecchata sono solo alcuni esempi di pellami che sono disponibili sul mercato. <br>
La svestibilità di un divano è sicuramente una caratteristica importante nella scelta di un modello, ma non sempre necessaria: i modelli classici capitonnè o quelli con bracciolo e schienale a ricciolo non si possono sfoderare per evitare che nella svestizione si deformi la fodera e si perda la qualità e la preziosità di questo tipo di lavorazione.<br> 
Ci sono tessuti che si lavano in acqua ed altri che si lavano a secco, altri trattati anti macchia ed altri ancora che diventano più belli nel corso degli anni assumendo un aspetto "vissuto". Per avere le idee un po' più chiare sulla qualità del tessuto che si sceglie, si può controllare il Martindale: il metodo Martindale viene utilizzato per determinare la resistenza di un tessuto all' usura. Il test viene effettuato da macchine che usurano il tessuto e poi ne misurano la resistenza alla rottura, il pilling, il cambiamento di colore e la perdita di peso. Un buon tessuto deve avere almeno 20.000 giri.

Accessori:

I divani sono diventati dei sistemi perchè si possono completare con tavolini, pouf, vassoi, librerie, casse acustiche integrate, contenitori e sistemi di movimento. Le movimentazioni interessano la zona dei piedi, ma anche gli schienali: siamo ormai abituati ai meccanismi elettrici che alzano le gambe e che si possono montare anche sulle poltrone, ma si possono scegliere anche modelli con seduta che scorre in avanti aumentandone la profondità per potersi sdraiare completamente. I modelli con meccanismo sullo schienale hanno cuscini che si alzano per avere maggior supporto cervicale, ma si trovano anche modelli con schienali rigidi basculanti che si abbattono e diventano dei comodi vassoi sui quali lavorare con un tablet o appoggiare un bicchiere. Dal momento che anche gli animali entrano sempre più nelle nostre case, ci sono divani che integrano la cuccia di Fido tra i cuscini di seduta!

La forma:

 Le ultime tendenze vogliono il divano con piedini alti, spesso in metallo brunito, con forma a spillo e con braccioli sottili. Esistono però modelli più o meno disegnati, minimal, con cuscini di seduta che vanno a terra o con bracciolo doppio. <br>
Anche il divano è diventato un complemento d' arredo da vivere in modo attivo: in base alle proprie abitudini si trasforma da un angolo di relax in un punto di lavoro, da una seduta su cui conversare ad un angolo di gioco da condividere in libertà con gli altri o semplicemente un luogo dove riposare. A ciascuno il suo!

  • min divano moderno1 min divano moderno 2 min divano moderno 3 min divano moderno 4 min divano moderno 5  min divano moderno6 min divano moderno7 min divano moderno8 min divano moderno9 min divano moderno10